EuropaFranciaProvenza

Provenza on the road: il tour per ammirare la fioritura della lavanda – 1° tappa: Valensole

Provenza on the road

“Ci sono tesori da scoprire in questa terra che non ha ancora trovato un interprete all’altezza delle ricchezze che rivela” Paul Cezanne

Un viaggio on the road alla scoperta della Provenza durante la fioritura della lavanda era uno di quei sogni che ho tenuto a lungo nel cassetto, in attesa del momento giusto per chiudere finalmente le valigie e partire alla volta della Francia.

Chi mi conosce sa benissimo quanto io sia una grande appassionata di lavanda e stile provenzale e proprio come avevo sempre immaginato, questo viaggio mi è entrato nel cuore!

Valensole_fioritura lavanda

Partiamo dall’inizio: la Provenza è splendida tutto l’anno e complice il clima sempre mite è una destinazione molto gettonata in qualsiasi momento, ma per ammirare la fioritura della lavanda il periodo giusto è solo uno e varia da giugno ad agosto a seconda delle aree che si vogliono visitare. La fioritura infatti viene particolarmente influenzata dalla posizione geografica e dalle condizioni meteorologiche che di anno in anno caratterizzano il luogo.

Per cui, appurato che i mesi estivi sono quelli da scegliere, il primo consiglio è quello di consultare periodicamente i siti degli enti del turismo che forniscono informazioni puntuali in tal senso e grazie ai quali è possibile conoscere anche quando si terranno le feste tipiche dedicate alla lavanda. Attenzione però, queste ultime sanciscono l’inizio della raccolta, quindi è importante tenerne conto quando si pianifica l’itinerario.

Per organizzare al meglio il nostro tour, ho trovato molto utile questa mappa pubblicata su Moveyouralpes che fornisce indicazioni precise sul periodo di fioritura a seconda delle zone di interesse. Ufficialmente quindi, il periodo generalmente consigliato per visitare la Provenza in fiore è dal 20 giugno al 10 agosto.

Mappa fioritura lavanda_provenza

1° tappa – Plateau de Valensole 

Partiti da Milano, la prima tappa del nostro on the road in Provenza ci ha portati a Valensole: scegliendo la litoranea che percorre tutta la Liguria e attraversa la Costa Azzurra, abbiamo percorso 525 km per un totale di circa 6 ore di viaggio. Volendo accorciare la distanza (anche se le tempistiche variano di pochissimo) è possibile anche seguire le indicazioni per Torino e superare il confine attraverso il traforo autostradale del Frejus, ma occhio al pedaggio.

In questo modo la distanza si ridurrà a 443 km ma il costo sarà piuttosto elevato: per quanto riguarda le auto, si parla di 45,20 euro per la sola andata e di 56,30 euro per l’andata e ritorno. In quest’ultimo caso, tenete presente che la validità scade alle ore 24:00 del settimo giorno successivo a quello di emissione (per altre info, date un’occhiata al sito ufficiale).

Mappa Milano Valensole

Tornando all’itinerario, abbiamo puntato subito su Valensole perché è indubbiamente la città della lavanda per eccellenza e sicuramente il luogo più bello in cui poter ammirare la fioritura in tutto il suo splendore! Spesso guardando le foto mi veniva il dubbio che si trattasse di fotoritocchi un po’ eccessivi, come capita spesso di vedere su Instagram e invece una volta arrivati….sono rimasta letteralmente a bocca aperta! Valensole è magia pura!

Posizionata sulla cima di un altopiano, offre uno spettacolo veramente indescrivibile….i cespugli di lavanda sono così folti e immensi che si perdono all’orizzonte regalando colori magici in qualsiasi momento della giornata. Tutti consigliano di scegliere l’alba o il tramonto per apprezzarli al meglio, ma io li ho trovati veramente emozionanti in qualsiasi momento della giornata!

Provenza_Valensole_fioritura lavanda

Inutile dire che con una simile abbondanza, il profumo che si respira lungo i campi è semplicemente inebriante.

Fermatevi per un po’ e godetevi la meraviglia dei campi e del loro incredibile colore immersi nel silenzio circostante…. un relax incredibile!

Provenza on the road_Valensole_lavanda

Provenza_strada della lavanda_Francia

Ovviamente tutto questo non piace soltanto a noi, ma attira moltissimi insetti! 😀 Pur essendo particolarmente timorosa in tal senso, posso garantirvi che la meraviglia dei colori e la perfezione dei fiori è tale che l’attenzione ne viene interamente catturata. Ben presto non noterete più nemmeno il forte ronzio che si percepisce nei campi!

Anzi vi diro di più, è stata un’occasione unica per divertirmi a scattare delle bellissime macro alle api super laboriose che saltavano di fiore in fiore (in realtà il trucco c’è…ho un obiettivo 18-140 che mi ha permesso di avvicinarmi ma sempre a distanza di sicurezza! :D)

Fioritura_lavanda_valensole

Valensole_strada della lavanda_api

Ho amato Valensole già per quello che evoca il suo nome ed infatti il clima particolarmente soleggiato che la caratterizza, rende possibile delle vere e proprie esplosioni di colori. Qui infatti la natura dà il meglio di sé non soltanto per il lilla-viola della lavanda ma anche per il giallo intenso dei campi di girasoli e di grano che si susseguono uno dopo l’altro creando un contrasto cromatico semplicemente spettacolare!

Viaggio_provenza_girasoli_lavanda_valensole

Il centro storico 

Dopo esserci inebriati tra i campi di lavanda scattando foto meravigliose, abbiamo raggiunto il centro storico di Valensole. Qui tutto è colorato e prodotti e souvenir a base di lavanda dominano le viuzze di questo piccolissimo paesino. Per gli amanti del genere, un’occasione da non perdere per portare a casa un ricordo profumato della Provenza.

Valensole_centro storico_provenza

Valensole_centro storico_provenza

Travel tips: in estate e in particolar modo a luglio,  il tramonto avviene intorno alle 21.20 – 21.30. Approfittatene per cenare prima (anche perché a Valensole i ristoranti chiudono presto) e per godervelo al massimo…i colori morbidi ma intensi al tempo stesso restano nel cuore…non avrei mai pensato di restarne così tanto colpita ma immagino che queste foto parlino da sole e non ci sia bisogno di aggiungere altro! *-*

Dopo una vera e propria full immersion nei campi di Valensole, il giorno seguente ci siamo rimessi in cammino per raggiungere la nostra seconda tappa…siete curiosi di scoprirla?

Se questo foto racconto vi è piaciuto, continuate a seguirci per scoprire insieme a noi le altre mete da non perdere della Provenza! 🙂Valensole_centro storico_provenzaProvenza_tour della lavanda_FranciaProvenza_tour_lavanda_Francia

Con questo articolo vorrei vincere un posto per il Blogging Camp

2 Comments

  • Un viaggio che mi piacerebbe fare presto! Anche dalle mie parti c’è un paese dove si coltiva la lavanda – Sale San Giovanni – e dove ogni anno si festeggia il raccolto. Io però devo ammettere con grande vergogna di non esserci mai andata, per un motivo o per l’altro. Devo rimediare presto!
    Bellissimi i campi, e bellissimo anche il paese di Valensole ?
    Non vedo l’ora di scoprire le prossime tappe.

    • Grazie Silvia! Mi fa molto piacere sentirtelo dire! 🙂
      Non conosco Sale San Giovanni sai? La lavanda è davvero splendida, merita assolutamente un viaggio!
      Le prossime tappe arriveranno a breve, non temere! Grazie per il tuo commento <3

Leave a Comment