Sunshine Blogger Award 2021, la nomination che premia la creatività

Sunshine Blogger Award 2021

Fare networking, conoscere altri appassionati di viaggi, premiare la creatività di chi lavora con passione: ecco cos’è il Sunshine Blogger Award, un premio virtuale nato con l’intento di raccontarsi e offrire agli altri la possibilità di condividere il proprio progetto di blogging affinché sia conosciuto da quante più persone possibili.

Abbiamo ricevuto questa graditissima nomination da Pietro, autore di Pietrolley.com, un blog di viaggi in solitaria nato con l’intento di far conoscere itinerari all’insegna del turismo lento.

Con Pietro condividiamo lo stesso amore per i viaggi, i borghi insoliti, il mare e l’estate, per cui non potevamo che essere felici della sua nomination!

La nostra intervista per il Sunshine Blogger Award

In merito al nostro progetto di travel blog, Pietro ha voluto porci alcune domande per invitarci a raccontare più nello specifico come è nato L’emozione di un viaggio, eccole di seguito!

  1. Come mai e quando avete deciso di aprire un blog?

L’emozione di un viaggio nasce nel 2017 con l’intento di appassionare altri viaggiatori al turismo di prossimità, un termine che negli ultimi tempi è diventato piuttosto di moda per la situazione causata dalla pandemia, ma in cui noi abbiamo creduto dal primo giorno e sul quale abbiamo scommesso nella creazione del nostro blog di viaggi. Amiamo raccontare le mete vicino casa, quelle che troppo spesso non prendiamo in considerazione, ma che in realtà quando ci rendiamo conto che sceglierle non significa accontentarsi, si scoprono delle vere e proprie meraviglie! Il blogging ha sempre fatto parte delle passioni di Chiara, cuore e mente di questo progetto, e il suo primo blog risale addirittura al 2004 quando tra i banchi di scuola spopolava quello di Msn! Nel 2017 è arrivata in maniera decisiva la voglia di condividere i nostri viaggi e da allora non ci siamo più fermati.

2. Preferite viaggiare in Italia, Europa o Resto del mondo? Raccontatemi un’esperienza che vi è rimasta dentro.

Al momento il nostro blog è focalizzato su Italia ed Europa, ma non disdegniamo nessuna meta, anzi speriamo presto di poter tornare a varcare i confini per raccontare nuovi itinerari e nuove culture. Al tempo stesso però amiamo follemente l’Italia che in questi ultimi anni, complice anche il trasferimento a Milano per lavoro, abbiamo girato e ammirato da Nord a Sud acquisendone una bella e approfondita conoscenza. Non abbiamo mai pensato all’Italia come ad una destinazione di serie B, e a dirla tutta siamo piuttosto infastiditi da chi preferisce l’estero a tutti i costi, senza nemmeno conoscere buona parte del nostro paese! Del resto, se a casa nostra arrivano persone da tutto il mondo ci sarà un motivo no? 🙂

La fioritura della lavanda a Sale San Giovanni

Se parliamo di esperienze che portiamo nel cuore, la mente torna subito a Siviglia! Ci siamo letteralmente innamorati dell’Andalusia, un territorio che ci ha colpiti non soltanto per la sua innegabile bellezza ma anche per la calorosa accoglienza e il vasto patrimonio artistico-culturale. L’abbiamo visitata a gennaio, eppure abbiamo goduto di una settimana soleggiata con picchi di 20 gradi, come non innamorarsene?! Speriamo di tornarci presto per approfondire la conoscenza delle cittadine limitrofe e magari organizzare un on the road che punti anche a raggiungere le mete sul mare!

Cosa vedere al Metropol Parasol_Siviglia

3. Vi è mai capitato un imprevisto prima o durante un viaggio? Come è andata a finire?

Per fortuna di grossi imprevisti non ce ne sono mai stati, ma in occasione di uno degli ultimi viaggi all’estero è capitato un episodio che inizialmente ci ha infastiditi per la perdita di tempo, ma che poi tutto sommato si è rivelato piacevole! Eravamo diretti a Bruges ma una volta arrivati alla stazione ferroviaria di Bruxelles scopriamo con sorpresa che la maggior parte dei treni che circola in banchina non riporta né il numero né la destinazione. Confusi chiediamo informazioni sul treno per Bruges e un signore ne indica uno in arrivo con estrema sicurezza. Guardiamo l’orario ed effettivamente corrisponde, quindi fidandoci saliamo. Dopo circa mezz’ora iniziamo ad avere qualche sospetto, così chiediamo nuovamente ad un passeggero seduto accanto a noi che ci conferma che siamo sul treno sbagliato, diretto non a Bruges bensì ad Anversa! Eravamo letteralmente nella direzione opposta e la seccatura di perdere tempo ci aveva piuttosto infastiditi, ma in realtà poco dopo ci siamo resi conto che quell’imprevisto ci aveva consentito di fare un mini tour delle Fiandre e di vedere dei paesaggi meravigliosi che altrimenti non avremmo mai visto.

Bruges cosa c'è da vedere: il Beghinaggio

4. Di cosa parla il vostro blog? Quali sono le tematiche che affrontate e a che pubblico vi rivolgete?

Il nostro blog racconta l’Italia e l’Europa cercando di fornire itinerari quanto più dettagliati possibili per aiutare e ispirare chi è in cerca di una nuova meta. Amiamo il mare ma non ci facciamo mancare nulla e sul nostro blog trovano spazio numerosi itinerari alla scoperta dei principali laghi del Nord e di alcuni dei viaggi in montagna che ci hanno conquistati di più in questi ultimi anni.

Panorama dalla funivia di Argegno Pigra sul Lago di Como

A Napoli, la nostra città natale, è dedicata una sezione apposita che abbiamo intitolato “Cara Napoli” con l’intento di diffondere il più possibile le bellezze del capoluogo partenopeo e invogliare a visitarla chi non l’ha mai fatto finora.

Certosa di San Martino a Napoli: cosa vedere, orari e come arrivare

Ma oltre a borghi insoliti e mete poco conosciute, sul nostro blog trovano spazio anche le esperienze speciali. Un esempio su tutti? Il tour del Lago di Como a bordo di un’auto anfibia! Un’esperienza unica nel suo genere che ci siamo divertiti a raccontare per offrire un prospettiva diversa di uno dei laghi italiani più famosi.

Larioland - auto anfibia per tour sul Lago di Como
Sì quelli in foto siamo proprio noi! 🙂

Seppur con fatica, visto che si tratta di un lavoro che richiede molto tempo, abbiamo lanciato anche una mini sezione relativa alle guide gratuite in pdf con l’obiettivo di fornire tutte le informazioni necessarie da consultare comodamente da smartphone quando si è in viaggio. La particolarità di queste guide è la presenza di contenuti multimediali e mappe interattive che con pochi click intendono facilitare la visita delle città. Finora ne abbiamo realizzata solo una dedicata a Bruges, ma presto ne arriveranno di nuove!

In merito invece al nostro pubblico di riferimento, ci rivolgiamo sicuramente alle coppie e da qualche tempo anche a chi viaggia con un cane, ma in realtà gli itinerari proposti sono assolutamente adatti a tutti, il nostro blog vuole essere un progetto inclusivo 🙂

5. Vi va di raccontarmi di un viaggio che non ha soddisfatto le vostre aspettative? In questo caso, pensate di dare a quella meta una seconda chance in futuro?

Finora siamo stati fortunati e non c’è stata nessuna meta che ci ha delusi. Molto dipende forse dal fatto che prima di scegliere una destinazione ci documentiamo molto, non lasciamo quasi nulla al caso e quindi una volta arrivati troviamo esattamente quello che stavamo cercando. Una cosa è certa però; se mai dovesse capitarci di restare delusi, proveremo senza dubbio a ritornare e a dare una seconda chance. Sono tante le variabili in gioco per la buona riuscita di un viaggio e non sarebbe giusto giudicare senza prima approfondire.

A questo punto non ci resta che ringraziare nuovamente Pietro per la nomination e illustrare le regole di partecipazione ai blogger che abbiamo deciso di premiare per la creatività e la passione con cui lavorano al proprio progetto.

Le nostre nomination per il Sunshine Blogger Award 2021

  • Where is Melissa? Nel web esistono tantissimi blog di viaggi e distinguersi è sempre più difficile, eppure nonostante questo Melissa ci è riuscita raccontando i suoi itinerari a cavallo in Campania e in Italia!
  • Profumo di Follia: Se la Finlandia è nella vostra wish list allora non potete perdervi gli itinerari e le curiosità di viaggio di Anna! Ma non solo, sul suo blog troverete tantissimi consigli e spunti in giro per Europa, America, Asia e naturalmente Italia raccontati con la sua inconfondibile nota di simpatia 🙂

Ed ecco le nostre domande per Melissa e Anna:

  • Quali obiettivi ti sei posta quando hai deciso di aprire il tuo blog?
  • Come hai scelto la tua nicchia di riferimento?
  • Quale valore aggiunto pensi possa fornire un blog di viaggi a chi sta programmando la sua prossima destinazione?
  • C’è una meta o un viaggio che vorresti consigliare in particolar modo?

Le regole da seguire per partecipare al Sunshine Blogger Award


Per partecipare al Sunshine Blogger Award 2021 bisogna solo seguire poche e semplici regole per non interrompere questo viaggio alla scoperta dei blog che meritano di essere conosciuti:

  • Scrivere un articolo dedicato al Sunshine Blogger Award menzionando il blogger che vi ha nominati e inserendo un link al suo blog
  • Spiegare brevemente cos’è questo riconoscimento e le regole da seguire per partecipare
  • Rispondere alle domande del blogger che vi ha menzionati
  • Scegliere altri blogger che riceveranno la nomination inserendo un link al loro blog e magari spiegando perché vorreste farli conoscere, come abbiamo fatto noi 🙂
  • Realizzare una mini intervista a cui dovranno rispondere i blogger nominati per il Sunshine Blogger Award

SHARE:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, sono Chiara! Una viaggiatrice instancabile, sostenitrice del turismo di prossimità e sempre a caccia di mete insolite. Chi ha detto che bisogna per forza andare lontano per scovare posti meravigliosi?
Conosciamoci meglio

Iscriviti alla newsletter

Social Media
#Turismoinrassegna