Orrido di Bellano: il canyon del Lago di Como

Orrido di Bellano sul Lago di Como

Voglia di visitare qualcosa di insolito e particolare sul Lago di Como?

Segnatevi l’Orrido di Bellano per la vostra prossima gita fuoriporta e vi ritroverete ad ammirare un mini canyon proprio sul Lago di Como!

Non sempre è necessario andare chissà quanto lontano per scoprire posti insoliti e gole naturali d’eccezione e l’Orrido di Bellano ne è un bellissimo esempio, scopriamo quindi perché questo punto di interesse merita una visita.

Che cos’è l’Orrido di Bellano

L’Orrido di Bellano è una gola naturale creata dall’erosione provocata dalle acque del torrente Pioverna nel giro di milioni di anni.

Si tratta di una passeggiata davvero singolare che consiste nell’attraversare delle passerelle fissate alle rocce circostanti per ammirare da vicino uno scenario naturale ricco di grotte, cascate e improvvisi strapiombi. Un vero e proprio mini canyon nel cuore del Lago di Como nascosto tra la fitta vegetazione del territorio.

Si impiega poco tempo per fare il giro completo, ma in questa piccola area si ha la possibilità di toccare con mano il lavorio incessante della natura e le imponenti marmitte che ha creato nel tempo.

Il momento migliore per visitare l’Orrido di Bellano è sicuramente in occasione di una bella giornata quando il riflesso del sole accentua la bellezza di questa gola naturale illuminandone gli anfratti naturali con bagliori e giochi di luce.

Il percorso è molto semplice ed è adatto a tutti (c’è da considerare solo la presenza di scale).

La leggenda dell’Orrido di Bellano

La storia dell’Orrido di Bellano è legata a doppio filo a numerose leggende, la più famosa delle quali è relativa alla torretta dalla pianta quadrata che si nota all’ingresso dell’Orrido e che è passata alla storia come la “Casa del Diavolo”. Secondo la leggenda questa costruzione singolare era stata teatro dei festini di un signorotto locale che era solito rapire le fanciulle. Per questo motivo era diventata un’abitudine locale far suonare le campane alle 21.50 per la cosiddetta Dirlindana, un avvertimento del potenziale pericolo per le giovani del posto.

Attualmente la collocazione d’uso della torretta ha assunto tinte più rosee e a quanto pare al termine della ristrutturazione che la sta interessando in questi anni, si trasformerà in un piccolo spazio dedicato alle mostre d’arte.

“Mugge il Pioverna al ciel nascosto
nell’Orrido cupo d’infernale aspetto,
e del torrente l’onda trova nel lago infin la pace”
Pietro Pizzi

Come arrivare all’Orrido di Bellano

L’ingresso dell’Orrido di Bellano si trova in Piazza San Giorgio, proprio accanto alla chiesa sulla stradina in salita a destra. Nelle immediate vicinanze troverete anche un parcheggio gratuito.

Orrido di Bellano: orari e prezzi

Gli orari di ingresso variano a seconda della stagione e delle aperture straordinarie. Il consiglio è quello di consultarli sul sito ufficiale prima di mettervi in viaggio.

Il biglietto ha un costo di 5 euro per gli adulti, 3 euro per i ragazzi fino a 12 anni e gratuito per i bambini fino a 6 anni.

La passeggiata all’Orrido di Bellano è pet friendly: potrete accedere con il vostro amico a quattro zampe indipendentemente dalla taglia 🙂