Isola di Krk in Croazia: cosa vedere

La vista del borgo di Vrbnik sull'isola di Krk

State pensando di trascorrere le vostre vacanze in Croazia e vorreste sapere cosa vedere sull’Isola di Krk? Allora siete nel posto giusto!

Iniziamo dalle presentazioni del territorio.

L’isola di Krk fa parte della regione del Quarnero e l’aspetto più interessante per chi arriva dall’Italia è che è situata a soli 120 km da Trieste, collegata comodamente alla terraferma grazie ad un ponte a pedaggio (38 kune, circa 5 euro).

Se amate la natura, le insenature e al tempo stesso gli scorci antichi, l’isola di Krk non vi annoierà di certo con il suo susseguirsi di paesini, ognuno speciale e meritevole di una visita.

Gli amanti del trekking e delle passeggiate all’area aperta non si annoieranno di certo: l’isola offre infatti oltre 300 km di sentieri percorribili sia a piedi che in bicicletta di difficoltà e dislivello variabile.

Tra un tuffo e l’altro, abbiamo visitato tutte le principali località dell’isola e ciascuna di esse ci ha colpito a suo modo. Per questo abbiamo deciso di raccontarvele in questa guida completa per aiutarvi a scoprire cosa vedere sull’Isola di Krk

Cosa vedere sull’Isola di Krk

Baska

Gli amanti del mare e della natura non possono non restare colpiti da Baska, in italiano Bescanuova, piccola località turistica della Croazia situata nell’estremità meridionale dell’isola di Krk.

Ancora lontana dai flussi turistici di massa, Baska offre piccole spiagge dal mare cristallino e vicoletti del centro storico che profumano d’altri tempi e dallo stile tipicamente mediterraneo.

Come arrivare a Baska

Baska conta più di trenta spiagge che nella maggior parte dei casi sono facilmente accessibili e adatte anche alle famiglie.

Se vorreste saperne di più, date un’occhiata al nostro articolo dedicato a cosa vedere a Baska e a tutto quello che c’è da sapere per organizzare qui le vostre vacanze estive.

Krk

Conosciuta in italiano con il nome di “Veglia”, la città di Krk è il capoluogo dell’isola e offre una variegata scelta in termini di hotel, appartamenti, ristoranti e konobe (le taverne tipiche croate) oltre che ovviamente numerosi negozietti di souvenir e di prodotti tipici locali.

Ancora oggi, la città è fortificata e prima di addentrarsi nel centro storico attraverso una delle quattro porte a disposizione, si ha la possibilità di ammirare le mura che si estendono lungo l’intero perimetro cittadino.

Città di Krk in Croazia

Inutile dire che per quanti amano il mare, Krk è una meta ideale, come dimostrano le numerose bandiere blu che ogni anno affollano questo litorale.

Inoltre, dal porticciolo turistico, partono quasi ogni giorno le escursioni per le numerose isole vicine, quindi di certo non ci si annoia!

Consigli per una cena con vista:  Per una cenetta romantica, vi consigliamo il Ristorante Marina che oltre a servire un ottimo pesce fresco offre anche una bellissima atmosfera, direttamente sul lungomare!

Krk Veglia Croazia

Krk Veglia Croazia

Krk Veglia Croazia

Malinska

Situata nella zona nord occidentale dell’isola, alla pari di Baska e Krk, Malinska è uno dei centri che offre di più in termini di attività ricettive, bar e negozi. Appena arrivati, siamo stati subito catturati dal lungomare, qui è molto piacevole passeggiare e osservare le numerose imbarcazioni che al tramonto arricchiscono i colori del luogo. Non mancano i chioschetti di prodotti tipici e confezionati a mano, ideali per acquistare un souvenir locale. Così come in altre località dell’isola di Krk, la particolarità è data dalle numerose calette che si susseguono lungo la costa, ognuna senza dubbio meritevole di una gita in barca.Malinska Krk Croazia

Malinska Krk Croazia

Malinska Krk Croazia

Vrbnik

In italiano “Verbenico”, è una città storica dell‘isola di Krk, la cui particolarità è data da una struttura medievale arroccata a picco sul mare e dalla forma conica, ben visibile da diverse prospettive. Per questo motivo Vrbnik merita assolutamente una visita.

Il borgo di Vrbnik in Croazia

Ma prima di addentrarvi nel piccolissimo centro storico, vi suggeriamo una tappa al porticciolo turistico per ammirare il paese dal basso in tutta la sua bellezza, soprattutto se siete in zona di sera. Per gli amanti del genere, Vrbnik rappresenta anche un’ottima occasione per assaggiare il vino bianco locale, il famoso Vrbnička žlahtina, prodotto annualmente nei vigneti autoctoni. La caratteristica particolare è data dalle note fresche per cui si contraddistingue, merito del vitigno tipico della zona influenzato dal clima dell’Adriatico, insomma l’accompagnamento ideale per una cena a base di pesce fresco.

Consigli per una cena speciale:  restando in tema culinario, se cercate un ristorante a Vrbnik dove valga davvero la pena fermarsi, scegliete il Nada: atmosfera suggestiva grazie ad una terrazza panoramica vista mare e piatti di pesce cucinati in maniera davvero sublime. Non aspettatevi però prezzi troppo a buon mercato, la qualità e la raffinatezza si fanno giustamente pagare. Ricordatevi di prenotare,  soprattutto in alta stagione!Vrbnik Verbenico Croazia

Vrbnik Verbenico Croazia

Punat

Situata lungo la costa meridionale dell’isola di Krk, Punat (in italiano Ponte) è l’ideale per staccare la spina e rilassarsi in un contesto tranquillo e poco affollato, se paragonato alle altre località più gettonate dell’isola. La spiaggia di Punta Debij è la più importante e dista solo 200 metri dal centro abitato. Come la maggior parte, anche questa gode della Bandiera Blu e di un mare incantevole. La particolarità del luogo è data senza dubbio dalla conformazione geograficamente chiusa del suo piccolo golfo che contribuisce a creare un’atmosfera tranquilla e rilassata e al cui interno è presente il piccolo isolotto di Kosljun.

Punat è conosciuta soprattutto per i suoi uliveti e vista la ricca vegetazione del luogo e la cura riposta nella coltivazione, una degustazione dell’olio di oliva tipico della zona è d’obbligo. Noi ovviamente non abbiamo perso l’occasione!

Punat Krk

Punat Krk

Silo

Situato nella parte nord-orientale dell’isola, Silo è un piccolissimo centro turistico conosciuto in particolare dagli appassionati di sport subacquei per la presenza del relitto della nave greca Peltastis, affondata nel 1968. I club locali organizzano numerose escursioni guidate per ammirarla da vicino e scoprirne l’affascinante storia.

Silo Krk Croazia

Silo Krk Croazia

Silo PeltastisPhoto credits: http://www.krk.hr/it/Lisola_di_Veglia/Loughi/silo

Con questo post speriamo di avervi fornito una panoramica generale delle bellezze dell’Isola di Krk e di avervi ispirato per le vostre prossime vacanze.

Se cercate altri consigli sul territorio date un’occhiata alla sezione dedicata del nostro blog e buon viaggio in Croazia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, sono Chiara! Una viaggiatrice instancabile, sostenitrice del turismo di prossimità e sempre a caccia di mete insolite. Chi ha detto che bisogna per forza andare lontano per scovare posti meravigliosi?
Conosciamoci meglio

Iscriviti alla newsletter

Social Media
#Turismoinrassegna