Villa Pizzo a Cernobbio: tutte le info per la visita

Villa Pizzo a Cernobbio

Se anche per voi relax fa rima con lago e ville storiche allora prendete nota e inserite in wish list una visita a Villa Pizzo, una nobile residenza del Lago di Como situata nella magica cornice del golfo di Cernobbio.

Cosa vedere sul Lago di Como: una visita a Villa Pizzo

Il Lago di Como è una di quelle destinazioni che non smette mai di stupire. Ci si può tornare tante e tante volte ma ci sarà sempre qualcosa di nuovo da vedere, sia che si tratti di un borgo, di un punto panoramico degno di nota o di una delle tante ville incastonate tra un’insenatura e l’altra.

Se siete qui perché vi state chiedendo cosa vedere sul Lago di Como e magari vorreste visitare una villa diversa da quelle più ambite e conosciute del territorio allora proseguite nella lettura per scoprire una gemma nascosta nel cuore di Cernobbio.

Mi riferisco a Villa Pizzo, una delle più antiche dimore del Lago di Como, cornice d’eccezione per eventi speciali e matrimoni, ma non solo!

Villa Pizzo è accessibile infatti anche dai turisti interessati a scoprire una residenza nobiliare e un nuovo punto di vista per ammirare il Lago di Como in tutta la sua bellezza.

La storia di Villa Pizzo

Il suo nome desta subito curiosità. Villa Pizzo non deriva dal cognome dei suoi proprietari o da qualche discendenza del passato, bensì dallo sperone roccioso si cui si erge. In dialetto comasco “Piz” sta per punta o sporgenza e proprio la singolare posizione ha dato il nome a questa splendida residenza. La storia della villa affonda le sue radici nel XV secolo quando la famiglia Mugiasca acquistò i terreni di cui fu proprietaria per più di quattrocento anni. A Villa Pizzo furono di passaggio personaggi storici importanti, come ad esempio Alessandro Volta a cui è dedicato un monumento nel giardino del Villa, e al contempo fu spettatrice di numerosi eventi storici come la peste del 1629, ampiamente raccontata da Alessandro Manzoni. In quell’occasione la Villa si trasformò in un rifugio importante per molte famiglie e proprio grazie ad esse oggi possiamo ammirare alcuni dei suoi elementi più suggestivi, come ad esempio i terrazzamenti a picco sul lago che regalano un panorama eccezionale.

La bellezza di Villa Pizzo come la conosciamo oggi è opera di numerosi interventi e svariati rimaneggiamenti ad opera dei proprietari che si sono susseguiti fino ad oggi e che le hanno conferito l’aspetto che possiamo ammirare attualmente. Tra i tanti che passarono di qui, un contributo notevole al fascino del grande parco della Villa fu dato sicuramente dall’architetto Villoresi, conosciuto per aver progettato la Villa Reale di Monza.

Tra le fronde degli alberi secolari, ancora oggi i giardini di Villa Pizzo ospitano una vegetazione particolarmente rigogliosa ricca di vigne e di ulivi, divenuti il simbolo della residenza.

Visita guidata a Villa Pizzo

La bellezza di Villa Pizzo ci ha conquistati appena varcati i cancelli complice una vista spettacolare sul Lago di Como, come avete avuto modo di apprezzare dalle foto.

I suoi giardini, veri protagonisti dell’intera visita, sono semplicemente spettacolari e curati nei minimi particolari. Tra ulivi, roseti e il giardino all’italiana Villa Pizzo è una sorpresa continua, suggellata dalla visita alle sale interne che spiccano per un’eleganza sobria ma al tempo stesso ricercata.

Tutti possono godere della raffinata bellezza di Villa Pizzo prenotando una visita guidata direttamente sul sito ufficiale.

La visita consiste in una passeggiata di un’ora e mezza durante la quale è possibile ammirare le caratteristiche più iconiche e i punti panoramici più suggestivi della villa, scoprendo al contempo le storie e le curiosità che ne hanno fatto una residenza speciale sul Lago di Como.

Oltre alla visita tradizionale, sul sito ufficiale è possibile prenotarsi anche per le passeggiate tematiche del weekend incentrate ad esempio sulle bellezze botaniche del parco, sui personaggi storici che hanno avuto un legame importante con la Villa e sulle sue curiosità più nascoste.

Le visite sono tutte con prenotazione obbligatoria al costo di 15 euro a persona.

Vista la difficoltà di trovare parcheggio in zona, è importante sapere che Villa Pizzo dispone di un suo parcheggio interno, quindi nessuna difficoltà per raggiungerla,

Buona visita a Villa Pizzo e buona permanenza sul Lago di Como!

SHARE:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, sono Chiara! Una viaggiatrice instancabile, sostenitrice del turismo di prossimità e sempre a caccia di mete insolite. Chi ha detto che bisogna per forza andare lontano per scovare posti meravigliosi?
Conosciamoci meglio

Iscriviti alla newsletter

Social Media
#Turismoinrassegna