AlsaziaEuropaFrancia

Cosa vedere a Colmar, la piccola Venezia in Francia

Colmar Alsazia

Colmar è una cittadina alsaziana da godere senza particolari pianificazioni, semplicemente perdendosi tra le viuzze del centro lasciandosi incantare dalla particolarità dei suoi scenari, connubio perfetto tra lo stile francese e quello tedesco.

Dopo avervi “portato” a Strasburgo, non potevamo non dedicare un post a Colmar, la piccola Venezia alsaziana che ha saputo stupirci angolo dopo angolo.

Ma andiamo con ordine: Colmar dista poco più di 70 km da Strasburgo ma è comodamente raggiungibile in mezz’ora con il TGV, al costo di circa 25 euro a persona A/R.

Splendida in inverno nel periodo natalizio, Colmar è una di quelle località facili da apprezzare tutto l’anno e se a Natale le luminarie danno il meglio di sé, in primavera si trasforma in un’esplosione di colori, merito dei balconi delle tipiche case a graticcio traboccanti di fiori colorati.

Il centro storico della Petite Venise racconta più di 1000 anni di storia tra capolavori dell’arte gotica, tracce del Medioevo e del Rinascimento, insomma una città che non si fa mancare davvero nulla! 🙂

Colmar Francia

Passeggiando tra queste stradine sembra di essere immersi un dipinto, uno scenario così particolare da sembrare a tratti finto e proprio per questo motivo, i paesaggi dell’Alsazia hanno finito per ispirare i disegnatori della Walt Disney per la realizzazione de La Bella e La Bestia (di cui vi abbiamo parlato nel dettaglio qui).

Colmar Alsazia Francia

Come tutti i paesi dell’Alsazia, anche Colmar è conosciuta in prevalenza per i vini e per il foie gras, specialità del posto che incontrerete ad ogni angolo e rinunciare ad una degustazione sarà davvero un’impresa ardua, quindi abbandonate eventuali diete…almeno per un po’! 😀

Ma non facciamoci distrarre dai peccati di gola e torniamo alle bellezze di Colmar: sapevate che nel 1997 ha ricevuto un premio speciale dall’Académie des arts de la Rue per la realizzazione di 110 punti luminosi disposti lungo l’intera città? Sono proprio quelli che ogni sera regalano uno spettacolo ed un’atmosfera davvero suggestiva.

Colmar di sera

Tra le tante particolarità di Colmar, vi consigliamo di visitare il Musee Hansi, negozio adorabile e museo che racchiudono lo stile romantico alsaziano dell’artista Jean-Jacques Waltz, conosciuto appunto con il soprannome di “Hansi”. Se non avete tempo a sufficienza per visitare il Museo, concedetevi almeno una visita allo shop….impossibile uscirne a mani vuote tra souvenir, oggetti per la casa e tessili di prima qualità 🙂

Musee Hansi Colmar

A proposito di souvenir, noterete praticamente in tutti i negozi dei gadget a forma di cicogna e sapete perché? La cicogna, da sempre sinonimo di fertilità, è il simbolo dell’Alsazia e se ci fate caso le case e le chiese ne accolgono spessissimo i nidi! 🙂

Trattandosi di una cittadina piccola per visitare Colmar sono sufficienti al massimo 2 giorni, quindi…siete pronti a pianificare il vostro itinerario alla scoperta dell’Alsazia?!

Come sempre restiamo a disposizione per eventuali suggerimenti in merito 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

6 Comments

  • Grazie per il bell’articolo che ci siamo permessi di condividere sulla nostra pagina facebook dedicata all’Alsazia.
    🙂
    Ci permettiamo di segnalare almeno altri tre motivi per visitare Colmar tutto l’anno.
    – Il museo Bartholdi, famoso scultore che ha progettato la Statua della Libertà (tra l’altro)
    http://www.musee-bartholdi.fr/

    – il museo Uunterlinden con il famosissimo Altare di Issenheim opera di Matthias Grünewald
    http://www.musee-unterlinden.com/en/

    – il museo del giocattolo.
    http://www.museejouet.com/fr/

    A presto!

  • Colmar deve essere meravigliosa! Non sapevo del legame tra i paesaggi alsaziani e il cartone della “Bella e la Bestia”. Vorrei visitarla tanto in primavera solo per godere di tutti quei colori dei suoi vicoli 😍

    • Grazie per il commento! Sì Colmar è davvero deliziosa e la primavera è sicuramente il periodo ideale per visitarla! Facci un pensierino e se hai bisogno di qualche info, siamo qui 🙂

Leave a Comment