Itinerari italianiMilano da scoprire

Visita a lume di lanterna alla Cripta di San Sepolcro: la più antica chiesa sotterranea di Milano

Cripta di San Sepolcro_Milano_Neiade Tours

Dopo la visita in notturna al Sepolcreto della Ca’ Granda di Milano, grazie ai tour organizzati da Neiade siamo tornati ad esplorare i sotterranei della città con una nuova visita… a lume di lanterna!

Questa volta si è trattato della Cripta di San Sepolcro, la più antica chiesa sotterranea di Milano che dopo cinquant’anni ha riaperto nuovamente i battenti al pubblico.

Risalente al 1030, nasce inizialmente come cappella privata per poi essere in seguito dedicata ai Cavalieri del Santo Sepolcro dopo la prima crociata al ritorno da Gerusalemme.

La Cripta di San Sepolcro è situata nel cuore di Milano, nel punto esatto in cui il Cardo e il Decumano dell’Antica Mediolanum si incrociavano, come raccontano i disegni di Leonardo da Vinci contenuti nel Codice Atlantico.

Finalmente dal 2016, la Cripta è nuovamente riaperta al pubblico: più di 1000 anni di storia pronti per essere nuovamente riscoperti 🙂

Appena si accede alla Cripta è ora di accendere le lanterne! Al momento il sito è oggetto di importanti lavori di restauro e gli ambienti sono particolarmente bui.

Visita alla cripta di San Sepolcro_Neiade Milano Tours

Cripta San Sepolcro_Milano_Neiade

La pavimentazione ricoperta da lastre marmoree di epoca augustea risale all’antico Foro Romano, ma quello che cattura subito l’attenzione è l’affresco raffigurante la Madonna con il Bambino,  i santi Rocco e Giovanni Battista,  un’opera di Bernardino Luini risalente al 1519.

Cripta di San Sepolcro_Milano

Un dettaglio particolarmente affascinante è la statua in terracotta di San Carlo Borromeo, talmente suggestiva nelle luci soffuse dell’ambiente da sembrare una persona vera intenta a pregare.

Cripta di San Sepolcro_milano_Neiade Milano Tours

E’ senza dubbio un peccato poter “vivere” poco il sito a causa dei lavori di restauro, ma in un certo senso è bello pensare che visitando la Cripta ognuno possa contribuire nel riportare un luogo di interesse storico e culturale al suo antico splendore e rivivere per una notte la Mediolanum di un tempo.

Ma a questo punto immagino che sia naturale chiedersi come si presenti la Chiesa al suo esterno…

Dal momento che la nostra visita ai sotterranei è iniziata alle 22 e si è conclusa alle 23.30, ovviamente non avevamo più l’opportunità di scoprirla tutta.. così ci siamo ritornati qualche giorno dopo per vederla bene di giorno.

Cripta di San Sepolcro_Milano

Cripta di San Sepolcro_Milano

Cripta di San Sepolcro_Milano

Purtroppo non sono solo i sotterranei della Cripta ad essere misteriosi, ma anche gli orari di apertura e di celebrazione delle messe!! Ufficialmente infatti, la Chiesa dovrebbe accogliere i visitatori dalle 12.00 alle 14.00, un orario magari un po’ scomodo ma nonostante la buona volontà… purtroppo abbiamo trovato i battenti chiusi.

In ogni caso, non appena riusciremo a beccare il momento giusto per visitarla all’interno torneremo su questo post per aggiornarlo e fornirvi una panoramica completa.

Visita alla Cripta di San Sepolcro di Milano

Neiade Milano Tours

Visita guidata notturna con inizio alle ore 22.00

Durata: circa 75 minuti

Prezzo: 28 euro (il prezzo contribuisce ai lavori di restauro)

Come già segnalato, a causa dei lavori in corso alcune aree purtroppo non sono al momento accessibili al pubblico. 

E’ consigliato un abbigliamento comodo.

La Cripta è visitabile anche di giorno alle 18.00 o alle 19.00 al costo di 23.50 euro, ma viste le suggestioni che può dare un tour notturno a lume di lanterna non possiamo che consigliarvi quello 🙂

Leave a Comment