EuropaFranciaProvenza

Provenza on the road: 2° tappa a Roussillon, al Sentiero dell’Ocra e all’Abbazia di Senanque

Viaggio in Provenza_Roussillon_Les sentier des ochres_abbazia senanque

Pronti a ripartire? 🙂

Dopo avervi raccontato la prima tappa a Valensole del nostro viaggio on the road in Provenza, siamo pronti a proseguire l’itinerario con la seconda tappa che ha visto protagonisti Roussillon e l’Abbazia di Senanque.

TRAVEL TIPS – Nella pianificazione e nella scelta degli itinerari tenete conto che, pur essendo località non troppo distanti l’una dall’altra, le strade allungano notevolmente i tempi sfasando spesso le tabelle di marcia che erano state inizialmente ipotizzate. Nel nostro caso infatti, per raggiungere Roussillon da Valensole abbiamo impiegato quasi due ore!

Mappa_viaggio_provenza_roussillon_abbazia_senanque

La visita a Roussillon – Les plus beaux villages de France

La strada che da Valensole conduce a Roussillon è una continua sfumatura di colori tra il lilla-viola della lavanda e il giallo-arancione dei campi di girasoli che sono altrettanto spettacolari. Non appena trovate una piazzola o uno slargo, fermatevi subito ed immergetevi in questa marea di girasoli altissimi, addirittura più alti delle persone! 🙂

Provenza_campi_girasoli

Provenza_campi_girasoli

Roussillon è un piccolo borgo francese situato nel dipartimento della Vaucluse, nel cuore delle terre dell’ocra e nel Parco Naturale del Luberon.

Sono proprio tutte queste sfumature di colore a caratterizzare le calde tonalità del territorio circostante su cui si stagliano le casette colorate di Roussillon.

Questo villaggio merita assolutamente una visita non soltanto per la sua bellezza ma soprattutto per immergersi in un’atmosfera rilassata dove il tempo scorre tranquillo tra le sue viuzze ricche di botteghe artigianali, prodotti tipici e ovviamente… artisti. Proprio in una bottega d’arte ci siamo soffermati per qualche minuto ad ammirare un pittore dedito al suo lavoro… del resto Roussillon e i paesaggi circostanti offrono veramente tanta ispirazione! 🙂

Roussillon la definerei una vera e propria tavolozza di colori che stupisce ad ogni angolo, tra la delicatezza delle finestre azzurre che si stagliano sui muri rossi e arancioni e il profumo dei fiori che in Provenza non può mai mancare 🙂

Roussillon_centro_Provenza

Roussillon_centro_Provenza

Provenza_centro_Roussillon

Provenza_centro_Roussillon

Provenza_centro_Roussillon

Provenza_centro_RoussillonProvenza_centro_Roussillon

Conservatorio delle ocre e del colore_Roussillon

Le Sentier des Ocres 

Inevitabilmente i giacimenti d’ocra sul quale sorge il borgo l’hanno reso famoso per la visita al Sentiero dell’Ocra (Ochre Trail) che ha inizio proprio nel centro di Roussillon. Ecco, questa è senza dubbio un’esperienza da non perdere.

Qui l’estrazione dell’ocra avvenne in maniera più intensiva solo a partire dal XVIII secolo ma oggi gli introiti principali per gli abitanti del posto provengono chiaramente dal turismo.

Percorrendo questo sentiero di trekking leggero e adatto a tutti, le intense tonalità dell’ocra che dominano il paesaggio circostante vi lasceranno a bocca aperta!

Queste infatti, cambiano e si arricchiscono di sfumature in base all’orario in cui si visitano: noi abbiamo scelto l’ora di pranzo per evitare la folla che si accalca nelle prime ore delle giornata e nel primo pomeriggio e la scelta si è rivelata giusta per scattare le fotografie senza troppi intrusi!

L’accesso al sentiero è a pagamento e ha un costo di 2.50 euro a persona, ma prima di accedervi attenzione all’abbigliamento! L’ocra macchia molto facilmente, quindi evitate rigorosamente capi bianchi e se potete, preferite scarpe lavabili. Io indossavo ovviamente un paio di sandali e al termine del percorso mi sono ritrovata con i piedi arancioni! 😀 Sicuramente è  un’esperienza che piacerà moltissimo anche ai bambini.

La durata media per percorrere il sentiero è di circa un’ora, ma varia molto in base alle soste fotografiche 🙂

Prima di ripartire, era necessaria una sosta per il pranzo e così abbiamo assaggiato le specialità francesi offerte dal ristorante Le Sirmonde che offre una piccola ma deliziosa terrazza con vista panoramica sulle splendide colline del Luberon. Assaggiate le omelette e non ve ne pentirete 🙂

Sentiero dell'Ocra_Roussillon_Provenz

Roussillon_Les sentier des ocres

Ochre trail_Roussillon_ochre

Ochre trail_Roussillon_ochre

Visita all’Abbazia di Senanque 

L’abbazia di Senanque è uno dei simboli più suggestivi della Provenza e sicuramente vi sarà capitato di vederla nelle numerose fotografie che la ritraggono durante il periodo della fioritura della lavanda, quando assume un aspetto a dir poco fantastico!

Credo che non si possa pianificare un viaggio in Provenza senza mettere in conto di visitare questa splendida abbazia circestense che sorge a pochi chilometri dal borgo di Gordes e che ogni anno attira milioni di visitatori.

Appena arrivati il colpo d’occhio è immenso: una distesa di lavanda dalle incredibili tonalità che variano dal lilla al viola scuro colora i campi alle cui spalle si erge in tutta la sua bellezza l’Abbazia di Senanque.

Fondata nel 1148, la vita dei monaci all’interno dell’abbazia è scandita dai momenti di preghiera e di lavoro nei campi in osservanza della Regola di San Benedetto, motivo per cui la visita e l’accesso agli ambienti presenta molte restrizioni.

Nei periodi estivi di maggiore affluenza, è possibile infatti entrare solo con visita guidata in francese al costo di 7,50 euro a persona, mentre si accede senza guida soltanto al mattino e dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 11.30.

Senanque è il posto giusto per fermarsi ad ammirare un luogo splendido e ricco di fascino e la presenza della lavanda nei mesi di fioritura rende il tutto incredibilmente suggestivo.

Penso non ci sia altro da aggiungere, le foto parlano da sole… anche se in alcuni casi mi sono dovuta arrampicare sui muretti per scattarle, ma ne è valsa assolutamente la pena! 😀 La prossima volta magari provvedo a fornirvi un backstage! 😀

Abbazia_Senanque_viaggio_Provenza

Viaggio in Provenza_Senanque_abbazia_lavanda

Viaggio in Provenza_Senanque_abbazia_lavanda

La terza tappa del nostro tour ci ha portati alla scoperta della vicina Gordes e di un altro piccolo gioiello provenzale, di cui vi parlerò prossimamente 🙂 Stay tuned!

travel_girl_blog_viaggi

 

 

 

 

 

Leave a Comment