Vernazza

Visitare Vernazza, uno dei borghi più suggestivi delle Cinque Terre 

Dopo avervi portato in giro per i borghi di Monterosso al mare, Manarola e Riomaggiore, un’altra tappa obbligata nell’itinerario alla scoperta delle Cinque Terre è rappresentata senza dubbio da Vernazza.

Probabilmente il borgo più conosciuto e forse anche quello più suggestivo del territorio, Vernazza è l’unico porto naturale delle Cinque Terre e proprio alla particolare conformazione del paesaggio deve buona parte della sua incredibile bellezza.

Vernazza offre infatti una vista incantevole sia osservandola dal mare che dai sentieri panoramici e se siete in giro per la Liguria vi consigliamo di trascorrere qualche ora tra le viuzze del centro che ripidissime arrivano alla piazzetta centrale, affettuosamente definita dagli abitanti  “u cantu de musse”, ovvero l’angolo delle chiacchiere.

Se dovessimo definire Vernazza in poche parole non avremmo dubbi: un turbinio di colori, profumi e sapori in cui perdersi per una gita fuoriporta alla scoperta di una delle bellezze storiche del territorio italiano che, non a caso, insieme alle altre località che compongono le Cinque Terre, è patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1997.

CASTELLO DORIA – Già dal 1080 si parlava di Vernazza nelle cronache storiche per il suo borgo fortificato, di cui ancora oggi ritroviamo degli splendidi esempi, primo fra tutti senza dubbio il Castello Doria e la torre di avvistamento del XI secolo che ovviamente durante il nostro tour non potevamo perderci.

Dopo una sosta gelato rigenerante in piazzetta, siamo andati a visitare Castello Doria, imperdibile per la vista panoramica che offre sul borgo circostante. Una volta giunti in cima, la bellezza del paesaggio vi ripagherà della fatica delle scale con una vista mozzafiato su Vernazza e l’azzurro della costa. Qui occorre prendersi qualche minuto per godere della pace del luogo e apprezzarne al meglio tutte le sfumature di colore.

L’accoglienza e la manutenzione del Castello è a cura della Pubblica Assistenza ed è possibile accedervi tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 a soli 2 euro, da non perdere!

Speriamo di avervi ispirato con il nostro racconto, ma per cogliere al meglio la bellezza di questi luoghi bisogna viverli in prima persona… 🙂

Leave a Comment